Treno Trekking: San Cassiano - Fognano lungo il sentiero 505

22/01/2023
Fognano
  • /upld/eventi/small/Fognano San Cassiano 1.jpg
  • /upld/eventi/small/Fognano San Cassiano 2.jpg
  • /upld/eventi/small/Fognano San Cassiano 3.jpg

Mezzi propri da Piazzale Pancrazi, Faenza, (RA) - ore 7,30
DATA domenica 22 gennaio
Titolo Escursione da Fognano a San Cassiano
Difficoltà E
Accompagnatori Elena Cricca (cell.3494738774)
DATA domenica 22 gennaio
Titolo Treno Trekking: San Cassiano - Fognano lungo il sentiero 505
Descrizione Lasciate le auto alla stazione ferroviaria di Fognano, saliremo sul treno delle ore 8.35 fino alla stazione successiva di San Cassiano (fare il biglietto a terra solo ANDATA).
Da San Cassiano, q.200 mt, faremo ritorno a Fognano percorrendo un tratto dello storico sentiero CAI n.505.
Dalla stazione andiamo verso il centro del paesello, prendiamo il sentiero UOEI in un vicolo stretto tra le case, che poi sale costantemente, su di un largo e panoramico crinale, fino alla Croce di Monte Colombo 650 mt., da qui si gode una vista panoramica su tutta la vallata del Lamone. Proseguiamo lungo una larga pista forestale in falsopiano che ci conduce a Cà di Malanca,  700 mt, dove c'è il Museo della Resistenza (probabile sia chiuso) ed il cippo commemorativo che ricorda i caduti dei partigiani morti nella battaglia di Purocielo e che riporta tutti i nomi, le città e le nazioni di origine dei deceduti.
Dopo una breve sosta, ci immettiamo nel sentiero CAI n.505 che percorriamo per un lungo tratto, sul crinale spartiacque tra la valle del Sintria e la valle del Lamone. Con continui saliscendi ed una sosta pausa pranzo per riprendere fiato, passeremo Monte Giornetto, Torre Cavina e Torre Pratesi fino ad arrivare al Valico della Valletta. Qui lasciamo il sentiero CAI n.505 e prendiamo, in discesa, carraie tra secolari uliveti che dominano questo angolo di vallata, fino ad arrivare nella piazzetta al centro del paese di Fognano, ed in breve alla stazione dove abbiamo lasciato le auto al mattino. Non ci sono fonti di acqua lungo il percorso.
Partenza ore 7,30, mezzi propri da Piazzale Pancrazi, pranzo al sacco
Tempi ore 6,30
Dislivello 800 metri
Difficoltà E
Accompagnatori Elena Cricca (cell.3494738774)